La terza via per i servizi pubblici locali: potenzialità e limiti delle cooperative di utenza

23 Ottobre 2014, dalle ore 15:00 alle ore 19:00

Fondazione Caritro, Via Calepina 1, Trento


La parabola dei servizi pubblici locali è giunta a una svolta, in particolare per quanto riguarda le forme di gestione. Riemerge infatti, da più parti, il carattere di interesse generale che riguarda la gestione di risorse idriche ed energetiche, ma anche di beni come la mobilità. Le forme di imprenditorialità collettiva in forma cooperativa e ad elevato valore sociale rappresentano una soluzione alternativa rispetto sia alla progressiva diffusione di forme di gestione mercatista che al riposizionamento nella sfera pubblica. D’altro canto questa “terza via” è ancora poco conosciuta sia nelle sue esperienze migliori che nel potenziale di sviluppo attraverso modelli come la cooperazione di utenza.

L’evento si articola in tre parti. Nella prima parte una lectio magistralis del Prof. Pier Angelo Mori permetterà di leggere in chiave di policy i risultati del progetto di ricerca “La terza via per i servizi pubblici locali: potenzialità e limiti delle cooperative di utenza”, realizzato con il supporto della Fondazione Caritro. Nella seconda parte saranno illustrate alcune esperienze, nuove politiche, ed esperimenti messi in atto in diversi contesti territoriali attraverso cooperative di comunità ed altri meccanismi di sussidiarietà. Infine si aprirà una riflessione insieme ad esponenti del movimento cooperativo a livello nazionale e locale per capire qual è e quale può essere il contributo delle imprese cooperative in questo contesto.

 Programma

15.00 – 15:10 Introduzione: Carlo Borzaga, Università di Trento/Euricse
15:10 – 16:00 Le cooperative di comunità e la produzione di servizi di pubblica utilità: quali potenzialità e prospettive, Pier Angelo Mori, Università di Firenze/Euricse

16.00 – 16:15 Coffee break

16.15 – 17:30 Cooperative di comunità e meccanismi di sussidiarietà oggi in Italia: alcune esperienze

Modera: Flaviano Zandonai
Francesca Spinicci, Università di Firenze/Euricse
Ivan Stomeo, Sindaco di Melpignano
Davide Zanoni, Avanzi, è nostra. Energia condivisa
 

17:30 – 18:00 L’impegno del movimento cooperativo nello sviluppo delle cooperative di comunità

Modera: Flaviano Zandonai
Maurizio Davolio, Legacoop
Diego Schelfi, Federazione Trentina della cooperazione

* in attesa di conferma