ONG e imprese: un dialogo possibile per gli obiettivi post 2015

Il 30 settembre si terrà a Trento presso il Palazzo della Provincia l’evento “ONG e imprese: un dialogo possibile per gli obiettivi post 2015” organizzato dall’Alleanza delle Cooperative italiane in collaborazione con la Direzione Generale della cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e la Provincia Autonoma di Trento, all’interno del ciclo di incontri promossi dalla Presidenza Italiana del Consiglio dell’Unione Europea. La giornata vedrà la presenza di rappresentati istituzionali specializzati, della società civile e del sistema imprenditoriale italiano ed europeo.


Al mattino avrà luogo la conferenza dal titolo “Le strategie di cooperazione allo sviluppo dell'Unione Europea: un nuovo ruolo per il settore privato e la società civile” alla quale prenderanno parte rappresentanti delle istituzioni nazionali ed europee nonché di paesi stranieri interessanti da interventi di questo genere, come Brasile, Cile e Mozambico.


Discuteranno con loro vari esponenti del mondo della cooperazione locale e nazionale, come la Federazione Trentina della Cooperazione e CooperMondo - ConfCooperative. Gli argomenti affrontanti saranno: i nuovi strumenti di finanziamento e aiuto pubblico allo sviluppo e i nuovi meccanismi di partenariato tra soggetti pubblici, ONG e settore privato sui quali sarà incentrata l’agenda post 2015 della cooperazione internazionale, il ruolo dei paesi partner e dei donatori nella costruzione di un quadro normativo e di politiche coerenti con gli obiettivi di sviluppo, così come le esperienze del modello cooperativo per promuovere uno sviluppo economico inclusivo e sostenibile. Chiuderà i lavori il Vice Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale Lapo Pistelli insieme alla Direttrice del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo Barbara Pesce Monteiro.


Seguirà al pomeriggio il workshop “I nuovi strumenti di cooperazione internazionale dell'Unione Europea. Opportunità per le imprese e per le associazioni trentine” che darà l’occasione di approfondire i meccanismi operativi dei nuovi strumenti finanziari per lo sviluppo di progetti internazionali e di avviare un confronto tecnico tra i soggetti presenti circa la costruzione di potenziali progetti di partenariato da presentare ai bandi europei.

Info ed iscrizioni su: http://www.trentinosolidarieta.it/notizie_primop/pagina138.html
Per informazioni sugli altri incontri della rassegna: http://cooperativesviluppo.wordpress.com/2014/09/01/cooperative-e-sviluppo-internazionale-sostenibile-un-semestre-di-eventi/
 

Programma 30 settembre