Produzione di abitabilità e condizioni di efficacia di interventi di social housing

Francesco Minora, Italia.
Ricercatore post dottorato ad Euricse

Il progetto vuole studiare i meccanismi e le logiche di produzione di abitabilità, intesa come un particolare tipo di bene comune (common), articolato insieme di risorse e di vincoli a disposizione di un territorio e della società locale su di esso insediata. Attraverso la disamina di diversi casi di studio particolarmente emblematici collocati sia nel contesto nazionale che europeo, l'azione di ricerca intende sviluppare una riflessione critica sull’azione spontanea di comunità locali auto – organizzate finalizzata alla produzione di edilizia residenziale osservando innanzitutto gli esiti fisici e sociali che queste azioni producono. Tali riflessioni verranno successivamente contestualizzate al caso trentino, mediante un’analisi comparativa, che argomenti l’opportunità di sviluppare a livello locale interventi di Social Houing ispirati alla logica del coinvolgimento di comunità in grado di superare alcune fragilità dell’attuale sistema abitativo. 

Il progetto di ricerca si sviluppa attorno a tre principali linee di riflessione:

Teorie dell'auto-produzione di abitabilità da parte di comunità di abitanti

Nell'ambito di questa linea di ricerca sono stati prodotti i seguenti lavori:

 

 

Pratiche e politiche di housing sociale

Nell'ambito di questa linea di ricerca sono stati prodotti i seguenti lavori:

Analisi geo-referenziata delle condizioni di abitabilità della città di Trento

analisi in corso, bozza del progetto Abitabilità a Trento: un quadro interpretativo