La teoria economica dell’impresa cooperativa: nuovi sviluppi in un approccio evolutivo e comportamentale

Il progetto è mirato ad introdurre un nuovo modello teorico che serva a spiegare il pluralismo organizzativo e l’efficienza delle imprese cooperative e sociali. I filoni teorici di riferimento sono l’economia neo-istituzionalista, l’economia comportamentale e l’economia evolutiva. In seguito, sarà verificata la capacità esplicativa del modello sviluppato attraverso indagini empiriche e sperimentali, focalizzate soprattutto sulle motivazioni non auto-interessate degli attori. L’integrazione fra teoria e dati permetterà infine di valutare la capacità di queste organizzazioni di influenzare le motivazioni intrinseche degli stakeholder coinvolti.

Nell’anno 2011 il progetto si è sviluppato su più fasi ed attività complementari tra loro e volte ad introdurre nell’analisi economica un nuovo modello teorico in grado di spiegare il pluralismo organizzativo e l’efficienza del ruolo ricoperto da cooperative ed imprese sociali nel contesto economico e a supportare lo stesso con analisi empiriche. Il gruppo di ricerca ha dato avvio allo sviluppo di un modello teorico, sviluppato inizialmente attraverso un’attenta indagine (survey) e critica alla letteratura neo-istituzionalista e integrandola con studi di economia comportamentale (behavioural economics) e di teoria evolutiva. Il modello è stato poi implementato seguendo l’approccio matematico e dimostrando così che la presenza nei contesti economici di più forme organizzative e in particolare di imprese sociali accanto alle tradizionali e più studiate imprese for-profit genera vantaggi sul benessere sociale e quindi migliora l’efficienza economica.

Coordinatori: Carlo Borzaga, Università di Trento e Carlo Scarpa, Università di Brescia.
Ricercatori: Sara Depedri, Università di Trento/Euricse; Ermanno Tortia, Università di Trento; Alessandro Fedele, Euricse.
Partner: Università di Brescia, Università di Trento, Università di Bologna
Stato del progetto: in corso, avviato nel 2010.

Risultati ottenuti:

Libri:

  • Borzaga, C. e Becchetti, L., 2011, The economics of social responsibility, Routledge.
  • Borzaga, C. e Fazzi, L., 2011, L’impresa sociale, Carocci.
  • Borzaga, C. e Paini, F., 2011, Buon Lavoro. Le cooperative sociali in italia: storie, valori ed esperienze di imprese a misura di persona, Altreconomia.


Articoli e working paper:

  • Borzaga, C. e Galera, G, 2011 “Social enterprises and decent work”, in Aa.Vv., The Reader 2011. Social and Solidarity Economy: Our common road towards Decent Work, ITC of ILO, Torino, pp. 89-100.
  • Borzaga, C. e Ianes, A., 2011, "Il sistema di imprese della cooperazione sociale. Origini e sviluppo dei consorzi di cooperative sociali", Euricse Working Papers Series n. 14/11.
  • Borzaga, C., 2011, "Introduzione" in P. Venturi, S. Rago (a cura di), Verso l'economia del Ben-essere, Forlì: Valbonesi, 2011, p. 55-58.
  • Borzaga, C., 2011, "La cooperazione sociale" in Aa.Vv. (a cura di), ItalianiEuropei, Roma: Editrice Solarsi, p. 81-85.
  • Borzaga, C., 2011, “Introduzione” alla Seconda Sessione, in Venturi, P. e Rago, S. (a cura di), Verso l’economia del Ben-essere”, Valbonesi, Forlì, pp. 55-58.
  • Borzaga, C., 2011, “La cooperazione sociale”, in Aa.vv., ItalianiEuropei, Editrice Solaris, Roma, pp. 81-85.
  • Borzaga, C., 2011, “Prefazione”, in Ianes, A., Le cooperative, Carocci Editore, Roma, pp. 7-8.
  • Borzaga, C., Depedri, S., Tortia, E.C., "Organizational Variety in Market Economies and the Role of Cooperative and Social Enterprises: A Plea for Economic Pluralism" in Journal of Co-operative Studies, v. 44, n. 1, p. 19-30.
  • Borzaga, C., Depedri, S., Tortia, E.C., 2011, "Diversité des organisations dans les economies de marché et role des coopératives et des entreprises sociales: Paidoyer en faveur d’un pluralisme économique" in Revue Internationale de L'Économie Sociale, v. 2011, n. 321, p. 32-49.
  • Depedri, S., 2011, “Does part-time mean part-satisfaction?” in Addabbo T. e Solinas G. (a cura di) Non standard employment and quality of work. The case of Italy, Springer Verlag – AIEL series volume III, 2011.

Conferenze: 

  • Maggio 2011, International conference Eawop (European association of work and organizational psychologists), Depedri, S., con presentazione dal titolo “Incentives, motivations, and job satisfaction. Emprical evidence in Italian social cooperatives” Maastricht (Paesi Bassi).
  • Agosto 2011, ICA Global Research Conference. Mikkeli (Finlandia), 24–27 Agosto 2011, Borzaga, C., (keynote speech) con presentazione dal titolo “New opportunities for cooperatives and social enterprises in the changing landscape of the welfare systems”.
  • Giugno 2011, Cooperation in a Changing Economy. the Role of Collective Innovation and Social Entrepreneurship, CASC (Canadian Association for Studies in Co-operation) Annual Meeting, 1–3 Giugno 2011, New Brunswick (Canada), Borzaga, C., (keynote speech) con presentazione dal titolo “Social Innovation and New Enterprise Models and Opportunities” e Borzaga, C., con presentazione dal titolo “The Determinants of Job Satisfaction in Social Co-operatives”.