Mobilità

I progetti di mobilità coinvolgono ricercatori di Euricse e/o di altre università e centri di ricerca europei ed extraeuropei e sono finalizzati a consolidare relazioni tra istituti impegnati su tematiche di ricerca affini a quelle della Fondazione, con l'obiettivo ultimo di sviluppare attività di ricerca congiunte.

Euricse ospita regolarmente ricercatori con diversi livelli di esperienza all'interno di un proprio programma di visiting. Ai ricercatori confermati (senior) viene chiesto di apportare un proprio contributo specifico attraverso la partecipazione all'attività di ricerca, seminari, progetti, consentendo in tal modo all'Istituto di beneficiare dalla loro esperienza e di condividere le conoscenze.

Euricse offre ai giovani ricercatori (early stage) l'opportunità di approfondire tematiche di ricerca di loro interesse (anche nell'ambito di specifici percorsi di dottorato), coerentemente con la filosia dell'Istituto, garantendo sia la supervisione scientifica sia un supporto logistico.

 

Nel 2010, Euricse ha ospitato due ricercatori early-stage (da Etiopia e Cina) e tre ricercatori senior (Germania, Canada, Stati Uniti).

Nel corso dell’anno 2011 sono state ospitate varie delegazioni e numerosi visiting nell’ambito di diverse attività e progetti. Tre ricercatori senior stranieri (da Canada, Stati Uniti e Corea del Sud) hanno svolto un periodo di studio individuale (tra 10 e 15 giorni) presso Euricse.

Nel 2012, Euricse ha ospitato due ricercatori senior da Israele per un periodo di studio individuale (tra 10 e 15 giorni) e altri due professori sono stati in visita presso la fondazione per periodi più brevi (da Gran Bretagna e Cile).

 

Yifat Solel, Università di Tel Aviv (Israele)

Avvocato e ricercatrice all’Università di Tel Aviv specializzata in diritto dei diritti sociali. Ha tenuto un seminario presso Euricse (marzo 2012) sugli sviluppi della protesta sociale che ha caratterizzato la vita sociale e politica di Israele nel 2011 e su come anche il modello di or...

Benjamin Gidron, Academic College "Beiy Berl" (Israele)

Direttore del Centro di Ricerca Israeliano sull’Impresa Sociale presso l’Academic College “Beiy Berl” e Professore emerito all’Università Ben Gurion di Negev dove ha fondato e diretto per 12 anni il Centro di Ricerca Israeliano sul Terzo Settore (ICTR). Esperto i...

Sangjin Hahn, Università di Ulsan (Corea del Sud)

Professore interessato allo studio del modello italiano delle cooperative sociali e del programma OCSE LEED con particolare attenzione ai programmi di formazione per gli anziani.  

Judith Harris, Università di Winnipeg (Canada)

Professoressa interessata ai temi dell’economia sociale, delle questioni indigene, dei metodi di ricerca partecipativa, della proprietà e della partecipazione dei lavoratori e delle donne. Ha visitato diverse cooperative sociali trentine per uno studio comparativo con la realtà d...

Ann Hoyt, Università del Wisconsin (Stati Uniti)

Professoressa che svolge da anni attività di ricerca e sviluppa moduli formativi per cooperative di consumo. Recentemente si è interessata all'attività delle cooperative in ambito carcerario e per questo ha visitato diverse cooperative di recupero per carcerati ed ex carcerati.

François Brouard, Università di Carleton, Ottawa (Canada)

E’ dottore commercialista bilingue con una laurea in business administration (BAA) presso l’HEC di Montreal, un master in contabilità presso l’Università del Québec di Montreal e un dottorato in Business Administration presso l’Università del Qu...

Gayle Broad, Università di Algoma (Canada)

  Professore Associato sviluppo sociale presso l’Università di Algoma, Ste. Marie, Ontario. Direttore del centro ricerche per NORDIK, istituto di ricerca affiliate all’Università di Algoma.   La Prof.ssa Broad ha un’esperienza ventennale come community...